domenica 24 febbraio 2013

Torta di mandorle all'arancia senza farina!


...E senza grassi! Liberamente ispirata a una delle Ricette immorali di Vazquez Montalbàn (anche se conserva ben poco dell'originale torta di pistacchi), e a questi biscotti senza farina.  Più economica di quella alle nocciole per il minor costo delle mandorle, è uno splendido modo per riutilizzare anche gli albumi avanzati. Partiamo subito perché serve ben poco e non presenta alcuna difficoltà. Per uno stampo di 20-22 cm di diametro servono: 
  • 200 gr di mandorle pelate
  • 2 uova intere e 2 albumi
  • 150 gr di zucchero
  • 1 arancia bio scorza
Dopo aver tostato velocemente in padella le mandorle, si tritano fini e si amalgamano ai due tuorli, allo zucchero e alla scorza d'arancia. A perte si montano gli albumi a neve fermissima, incorporandoli poi delicatamente agli altri ingredienti, sempre dal basso all'altro per evitare di smontali troppo. si passa nello stampo coperto di carta infornando a 180 gradi per circa 30 minuti, ma controllatela ogni tanto, perché io negli ultimi dieci ho dovuto abbassare a 160, in modo che ascuigasse bene senza bruciare. Voilà!

P.s. Dato che lo zucchero a velo nobilita tutto, un pochino non può che migliorarne l'aspetto!

10 commenti:

  1. ecco, neanche un'arancia in casa...appena riesco a a fare un po' di spesa la provo (sempre che nel frattempo non si siano mangiati tutte le mandorle!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E perché no? Io preferisco l'arancia, mi sembra ci stia meglio, ma a dire la verità con il limone non ho mai provato. Meglio mettere un bel po' di scorza, perché (secondo me) c'è bisogno di un po' di sapore. Ciao Daniela!

      Elimina
  2. carissima Maddalena, tu sforni stupende ricette una dopo l'altra e io - con meno velocità ma con sempre tanta certezza nel risultato (vedi i tuoi crackers di cui scriverò un post) - le provo e ne sono ENTUSIASTA!!!
    Grazie anche per questa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia grazie, davvero, non so dirti quanto mi sento beatamente contenta in questo momento. Sì, sì, sto proprio sorridendo. Grazie!!! ;)))

      Elimina
  3. Buonissima!!! I dolci all'arancia sono stupendi, con la frutta secca poi.... e hai ragione, lo zucchero a velo nobilita tutto ( e talora permette di rimediare a certi pasticcci...)!
    Bacino!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dolce Tatiana, buona serata, e grazie per esserci sempre. ;))

      Elimina
  4. Ciao, questa torta la voglio provare......segnata!!!
    Grazie per il commento a Birba.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, grazie a te di essere passata! Buona serata! ;))

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!