sabato 17 marzo 2012

Ragù di costine


Un ragù veramente a buon mercato sia per il basso costo della carne di maiale, sia perché sono sufficienti appena 4 o 5 costine per realizzarlo. Per 4 persone servono:
  • 400 gr di costine di maiale
  • 100 ml di vino bianco (1/2 bicchiere)
  • 1 scatola di pomodori pelati
  • sedano, carota, cipolla
  • 1 o 2 foglie di alloro, 1 chiodo di garofano, 1 spicchio d'aglio
  • olio evo, sale
Preparo il soffritto con un pezzetto di sedano, una piccola carota e mezza cipolla, rosolando il tutto in un pentolino con poco olio evo. Mentre  il soffritto va pulisco le costine, prelevando tutta la carne con un coltello e tagliandola a pezzettini. Aggiungo poi sia la carne che le ossa ripulite in pentola (così non buttiamo nemmeno un grammo di carne), lascio insaporire per qualche minuto e sfumo con il vino bianco. Ora unisco solo 3 pelati più parte del loro sugo, gli aromi, il sale e proseguo la cottura con il coperchio per un'ora e mezza a fiamma bassa, aggiungendo eventualmente un goccio d'acqua.

Se vi piacciono sapori più decisi potete usare l'intera scatola di pelati e sostituire il vino bianco con quello rosso.
Qui l'ho accompagnato con della polenta bianca utilizzando per ciascun commensale 1 parte di farina (100 gr) e 4 parti di acqua.

Nessun commento:

Posta un commento

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!