giovedì 29 marzo 2012

Supa rostida


E' una minestra trentina o meglio una crema poverissima, decisamente molto particolare. Questa versione differisce dall'originale solo per l'uso dell'olio d'oliva al posto del grasso di maiale. Non so se vi piacerà perché è davvero un po' tanto insolita, ma contemporaneamente povera e tradizionale, il che la rende degna almeno di essere pubblicata e conosciuta. Per ogni persona occorrono:
  • 18-20 gr di farina bianca
  • 250 brodo di carne
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale, pepe
  • 1 foglia di alloro o di salvia (solo una foglia, anche per una zuppa per più persone)
In una pentola si scalda l'olio, si aggiunge la farina e girando costantemente con un cucchiaio di legno si lascia tostare per qualche minuto a fiamma dolce, finché non abbia raggiunto un bel colore ambrato e un gradevole profumo (come quando si fa la besciamella). Solo a questo punto si aggiungono il brodo caldo, l'erba aromatica scelta e si procede la cottura girando continuamente con una frusta, finché la zuppa non abbia raggiunto la consistenza desiderata. Se vi piace più liquida, aggiungete tranquillamente un po' di brodo in cottura. Alla fine si aggiusta di sale, si condisce con olio, pepe e generoso formaggio grattugiato. Voilà.

Esiste una versione più antica che prevede l'uso della sola acqua al posto del brodo. Io l'ho provata, ma non é proprio il massimo a dire la verità...

5 commenti:

  1. Che buona!!! Adoro le zuppe!!! Grazie dell'idea...un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so se ti piacerà, a me non dispiace affatto, ma confesso che non è la mia preferita...Ciao!!!!!

      Elimina
  2. Se ne hai voglia prova a fare questa, è molto conosciuta nella nostra zona di confine, è veloce, gradevolissima e si fa anche con gli scarti dello speck o della pancetta!
    Buon appetito!

    http://tresvitateincucina.blogspot.it/2010/10/pasulj.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la farò di sicuro! intanto mi sono unita al blog: bellissimo!!!!!!!

      Elimina
    2. Grazie Maddalena, mi fa piacere averti ospite da noi... anche se siamo in tre siamo sempre a corto di tempo, quindi ci si lavora poco, ma ti ringrazio del complimento!

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!