sabato 25 agosto 2012

Salame di tonno


Facilissima ricetta estiva, da fare in un attimo. Cominciamo subito, per 4-5 persone servono:
  • 200 gr di tonno sott'olio sgocciolato
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 1 manciata di capperi dissalati
Si mette tutto nel bicchiere del mixer e si frulla bene. Nel frattempo si stende sul piano di lavoro un tovagliolo pulito, vi si adagia il composto, dandogli con le mani la forma di un salsicciotto che avvolgeremo nel tovagliolo stesso. Si chiudono le estremità (tipo caramella) e si tuffa questo fagotto in acqua bollente per 20 minuti. Trascorso questo tempo si toglie il salame dal fuoco, si libera dalla stoffa e si lascia raffreddare. A questo punto va avvolto in alluminio, riposto in frigo per qualche ora e servito a fette piuttosto sottili.
 
Si può accompagnare con maionese (magari quella senza uova, vedi ricetta), ma l'ideale è una bella insalata di pomodori, in modo da compensarne la corposità.

Per due persone ho fatto metà dose utilizzando 2 scatolette di tonno da 80 grammi che avevo in casa. Il peso sgoggiolato era di circa 90 grammi, non cento, ma è venuto benissimo lo stesso!

8 commenti:

  1. Che bella idea! Ottima anche per un fresco aperitivo! Sei una fonte inesauribile di idee!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente di idee belle ne hai un sacco pure tu. E' sempre un piacere leggere le tue preparazioni! Questo piatto me l'aveva insegnato qualche anno fa una mia collega. Con un po' di fortuna ho ritrovato la ricetta nella patologica confusione dei miei appunti... Ciao Bea, buon week-end!!

      Elimina

      Elimina
  2. Mi hai fatto ricordare una ricetta dimenticata da tempo... e piaceva pure un sacco!!! Da rifare!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anni fa andava di moda, poi come tutte le cose è caduta nel dimenticatoio. Ma il rapporto resa/spesa è assolutamente vantaggioso. E' buono anche con le cipolle caramellate... Così, per un'idea in più. Ciao, buona domenica!

      Elimina
  3. Ciao Maddalena bentrovata, bel blog...di buon auspicio per il portafoglio!!Oggi vado a fare la granita al caffè, un'altra volta provo il salame di tonno...Ti seguo volentieri.

    RispondiElimina
  4. Ciao!! Appena ho letto il tuo messaggio sono corsa a sbirciare nel tuo blog... Mi è piaciuto tanto che mi sono subito iscritta, perché ho visto cose deliziose! Spero sia l'inizio di un proficuo scambio di esperienze culinarie!! E spero ti piaccia la granita, non faccio che decantarne la bontà, forse perché ne sono rimasta sorpresa per prima, soprattutto dato il poco impegno richiesto(e costo, qui è fondamentale!). A presto!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao sono Imma, tantissimi complimenti per il tuo blog e le tue interessanti ricette, tutte gradevoli,tra le ultime postate sono stata attratta dalla granita al caffè che trovo particolarmente adatta in questo periodo, se ti va sei invitata a passare dal mio blog, a presto, Imma...

    RispondiElimina
  6. Ciao Imma! Provala, sono sicura ti piacerà: il basso costo, la facilità di esecuzione e il sapore davvero buono e cremoso sono tutte valide ragioni per provarla! E poi ci vogliono 5 minuti...
    Grazie per i complimenti! Graditissimi (lo ammetto, con un po' di vergogna), passo subito a trovarti! A presto!!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!