mercoledì 5 settembre 2012

Crocchette di patate e lenticchie rosse

 
Non serve quasi niente per realizzare questo facile piatto, e nonostante i pochissimi ingredienti il risultato è un secondo davvero gustoso. Adatto a chi non tollera latte e latticini, uova o glutine (vegetariane al 100%) è uno splendido modo per far mangiare i legumi anche ai bimbi. Posto subito la ricetta e spero piaccia anche a voi. Qui le preferiamo aggiungendo sempre un po' di rosmarino tritato al prezzemolo o al curry, perché è quello che dà sapore al tutto. Per 4 persone e 20-22 crocchette servono:
  • 300 gr di patate (sono 2 medie)
  • 100 gr di lenticchie rosse spezzate secche
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato (o curry, paprika, noce moscata...)
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • olio per friggere e sale q.b.
Bollire le patate intere come di consueto, mettendo a bagno nel frattempo le lenticchie per 30 minuti. Trascorso questo tempo si sciacquano per togliere ogni impurità, si scolano bene e si frullano (con il frullatore a immersione, così si fa prima e si sporca meno). Non è importante ottenere una crema omogenea, se resta qualche lenticchia intera va bene lo stesso. Una volta scolate e sbucciate le patate, si schiacciano con una forchetta e senza bisogno di farle raffreddare si mescolano subito alle lenticchie. Aggiustiamo di sale, aggiungiamo la spezia o l'erba aromatica scelta e formiamo tante piccole crocchette tonde e un po' schiacciate, (le mie avevano un diametro più o meno di 5 cm ed erano alte uno, giusto per dare l'idea). Si friggono a fiamma media in non troppo olio ben caldo per una decina di minuti, aspettandone qualcuno prima di girare la prima volta, così non si romperanno. Buonissime, provare per credere!

Ah, si possono preparare ai vari gusti servendole come aperitivo, oppure come secondo con una bella insalata.
 
Le lenticchie sono una preziosa fonte di nutrienti. Ricche di vitamine (specie del gruppo B), contengono quantità importanti di potassio, fosforo, magnesio e calcio, oltre ad altri minerali. Il basso contenuto di sodio poi, le rende adatte nelle diete ipotensive. Insomma, mangiarle solo a Capodanno è un vero peccato!!!

6 commenti:

  1. ciao ricetta bellissima e buonissima, io a casa ho tante lenticchie, regalate a natale, sono le tradizionali, intere, per le polpettine mi consigli di cuocerle?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioa!! Direi di sì, quelle rosse spezzate ci mettono un secondo, ho paura che le altre possano restare indigeste. Magari puoi provare a non cuocerle troppo, in modo che non assorbano troppa acqua, cambiando poi la consistenza dell'impasto. Al limite ci aggiungi un goccio di pangrattato se ti sembra molle, ma magari non ce n'è bisogno! Non ho mai provato.... Ciao, buona giornata!!!

      Elimina
  2. Ho un quintale di lenticchie che in casa nessuno vuole.... ti prendo in parola e corro ad acquistare le patate (pensavi che io le avessi e che mi mancassero le lenticchie, eh???).
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non le vuole nessuno con questa ricetta gliele camuffi per benino... Ciao, buona giornata!!

      Elimina
  3. Ti ho sempre seguita senza commentare.. ho anche fatto alcune ricette che proponevi, altre sono nell'archivio in attesa di essere provate.. ma questa l'ho voluta provare subito!
    Ho seguito alla lettere la tua ricetta ma a me le polpette si sono letteralmente sciolte nell'olio quando firggevano!
    Alla fine ho provato a fare una "frittata" o meglio una polpetta unica... il gusto era buono (mio figlio ha apprezzato) ma... che tristezza che non mi siano venute!
    Sembrava mancasse proprio un "legante" al tutto...per esempio un uovo....Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia! Ho preso questa ricetta da un libro regalatomi di recente. Mentre ti scrivo l'ho qui sotto agli occhi, ma ti confermo che gli ingredienti sono proprio questi. Anzi, l'avevo scelta apposta perchè non ci sono uova. Mi viene da pensare che le patate forse erano troppo acquose, o non so. Da quello che mi dici sembrerebbe che le patate abbiano rilasciato troppo amido... Non mi spiego proprio cosa possa essere successo... Non sai quanto mi dispiace!!!

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!