lunedì 24 settembre 2012

Crumble di mele


Mi piacciono i crumble(s) perché non necessitano di uova e si preparano in ben poco tempo; perché non si sporcano piano di lavoro e mattarello e perché cuociono rapidamente. E' ancora caldo e profumato, l'ho appena fatto grazie ai (santi) suoceri, che al ritorno da un breve viaggetto ci hanno rifornito di ogni ben di Dio, tra cui splendide mele croccanti e burro di montagna. Gli ingredienti? Pochi, ovvio! Servono:
  • 180 gr di farina
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di burro
  • 4 mele renette (o golden, o comunque dolci e sode)
  • 1 limone
  • zenzero e cannella
Si dispongono le mele tagliate a cubetti di un centimetro in un unico e basso strato, in uno stampo di circa 30 centimetri di diametro, foderato di cartaforno. Si spolverizzano con poco zenzero, cannella, una spruzzata di limone e un paio di cucchiai rasi di zucchero, prelevato dai 150 grammi complessivi. In una ciotola si lavora molto poco il resto dello zucchero con il burro a temperatura ambiente, si aggiunge la farina e si creano lavorando in punta di dita tante briciole, finché tutta la farina stessa sarà incorporata e diciamo avrà "impanato" i frammenti di burro e zucchero. Si versa semplicemente il crumble sulle mele e si inforna a 200 gradi per 25-30 minuti (dopo i primi 20 è bene dargli un'occhiata ogni tanto, per evitare che bruci). Va fatto intiepidire prima di estrarlo, altrimenti si rompe sia per la morbidezza delle mele che per quella del burro caldi.
 
Se avete uno stampo a cerniera è ancora meglio. Ma un trucco davvero, davvero utile è girare il crumble su un piatto (tipo tarte tatin), in modo che le mele diventino la parte superiore: in questo modo si taglia e si serve più facilmente, o spolverizzando di zucchero a velo per renderlo pure più carino, oppure semplicemente rigirando una seconda volta la fetta mentre si impiatta.

 








Servito tiepido con una pallina di gelato alla crema è perfetto per le cene con gli amici, ma soprattutto è una vera goduria!!
 
Scusate se non l'ho impiattato, ma come dicevo è ancora caldo e fumante! Che profumo delizioso però....

6 commenti:

  1. Brava Maddalena!! Adoro il crumble di mele!!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. Grazie Simona! Detto da te che di dolci sei una specialista, non può che farmi un sacco piacere!! Ciao!

    RispondiElimina
  3. Meraviglioso, sento persino il profumo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie grazie in effetti è piaciuto anche al mio severo giudice, che lo ha preferito tiepidino... Ciao, buona serata!

      Elimina
  4. Il crumble è buonissimo, brava!!!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!