giovedì 27 settembre 2012

Fiori con pane raffermo al cartoccio


...Sulla griglia. Non è che in foto siano venuti uno splendore, ma erano davvero buoni. Vi lascio un'idea di ripieno, ma qualsiasi ricetta va bene. Questa chiaramente ha il pregio di recuperare un poco di pane vecchio. Servono:
  • fiori di zucca quanti ne avete
  • pane raffermo
  • fontina e grana q.b.
  • prezzemolo
  • olio evo e sale
Tutto rigorosamente a occhio! Si ammolla il pane con un po' di acqua, si mescolano grana grattugiato e fontina a pezzetti piccoli. Si aggiunge il prezzemolo e si amalgama bene con le mani, fino a ottenere una palletta consistente.




Si riempiono i fiori puliti con poco impasto, si dispongono sulla griglia coperta con un foglio di alluminio e ben unta (mi raccomando, altrimenti si attaccano di sicuro!), spolverizzando poi con poco sale, e ancora un filino di olio.




Si chiude il cartoccio e si mette a fiamma minima per 5-8 minuti,sbirciando ogni tanto per controllare se sono pronti.






Già fatto!

Ho usato la fontina che mi hanno portato i suoceri, in alternativa si può usare provola affumicata, caciocavallo, o comunque un formaggio a pasta semidura che possa amalgamarsi al pane, lavorandolo con il calore delle mani.
 
Questi rapidi cartocci cominciano a piacermi proprio: risparmio tempo, grassi e dopo la griglia è ancora praticamente pulita! Tutto fa...

6 commenti:

  1. Ma che bontà....peccato non avere i soliti fiori di zucca, mi sa che davvero l'anno prossimo mi faccio l'orticello in terrazzo!

    RispondiElimina
  2. Ho scritto qui perchè adoro i fiori di zucca , sulla pizza , nella pasta con la scamorza affumicata ....Ciao , sono Cris , ho ascoltato il consiglio di Felice di dare un'occhiata ( ci conosciamo , lui e la moglie sono persone fantastiche ,hanno una bella famiglia )ma ho sempre sbirciato e provato senza scrivere , è bello leggere le tue ricette .Vedo che ti fa piacere se si lasciano commenti ( non sei la solita altezzosa che spesso si vede sul blog, per fortuna !). Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina! Non avevo dubbi che anche la sua famiglia fosse in gamba: ha sempre belle parole per sua moglie. Grazie, perché come "dicevo" proprio a lui non è dovuto scrivermi, quindi è sempre un gran regalo. Inoltre, già che ci siamo, la pasta con fiori di zucca e scamorza affumicata non la so fare, e chissà quante altre leccornie conosci! Perciò se ogni tanto ti va di passare di qui per insegnarmi o suggerire qualcosa... Te ne sarei veramente grata!! Buon sabato!!!

      Elimina
  3. Ricetta semplice , semplice come piace a noi ,sarò breve!
    In una padella antiaderente metto i fiori di zucca lavati ,insieme a olio evo e sale (ci starebbe bene anche l'aglio ma io non lo digerisco molto), 'spadello' qualche minuto poi aggiungo la ricotta ( io la preferisco fresca resta molto cremosa ) .Nel frattempo faccio lessare la pasta e taglio la scamorza affumicata a cubetti .Quando la pasta è pronta la metto nella pentola insieme ai fiori e alla scamorza , quest'ultima inizierà a filare ...Buonissima , la ricetta è di una mia cugina meridionale , spero ti piaccia .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho già l'acquolina in bocca, la provo di sicuro in questi giorni, prima che spariscano gli ultimi fiori. Grazie mille, sei stata gentilissima! Non si finisce mai di imparare (e a me piace tantissimo). Buona serata!

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!