venerdì 12 aprile 2013

Panaccio (per riciclare il pane secco)



Niente dosi per questa specialità lunigianese, solo tanti avanzi, a partire dal pane secco; è un piatto di assoluto riciclaggio, tornato di gran moda nella ristorazione contemporanea, servito soprattutto come antipasto. Ben lontani i tempi in cui compariva sulle tavole per smaltire il pane diventato troppo duro, insieme a un po' di sugo di pomodoro e qualche pezzetto di salsiccia. Sì perché il panaccio non è niente di più che la povera unione di questi tre ingredienti, anche se all'occorrenza, e ovviamente secondo la disponibilità in casa, poteva essere pane secco condito con del sugo di funghi, avanzi di spezzatini o intingoli vari, ottenendo comunque un piatto delizioso. Servono:
  • pane secco
  • salsa di pomodoro q.b.
  • salsiccia q.b.
  • olio evo e sale q.b.
Dopo aver disposto il pane a ridotto a dadini in una teglia unta, in modo da formare uno strato uniforme si ricopre con un po' di salsa (in quantità a piacere) e della salsiccia sbriciolata, aggiungendo del sale se occorresse. Si passa in forno caldo (180-200 gradi) per qualche minuto, finché la salsiccia sarà ben cotta e il pomodoro un po' rappreso. Tutto qui, eppure.... Che bontà!!

Come dicevo si possono utilizzare avanzi diversi e soprattutto condimenti diversi, ma il risultato non cambia: si ottiene sempre un piatto delizioso che gratifica il palato e strizza l'occhio al portafoglio!

P.s. Qualche erba aromatica tritata ci sta benissimo.

18 commenti:

  1. Buonissimissimo!!!! Da fare, altrochè....
    Sempre super!
    Bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, mangiato con gli amici a cena: tutti soddisfatti!!! Ciao!!

      Elimina
  2. dev'essere buonissimo!!! peccato che non ho più pane secco da quando faccio il pane in casa con la pasta madre:)) neanche per fare il pan grattato me lo lasciano seccare...disastro... ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io me lo faccio dare da mia mamma per lo stesso motivo: mai più avuto pane secco con la pasta madre!! Ciao Helga!!!!

      Elimina
  3. Ciao Maddalena,grande ricetta! Questa me la provo appena c'ho 2 minuti.Ultimamente sono stata più incasinata del solito, ma oggi sono riuscita a scappare al mare,quindi mi ritaglio una mezz'ora tutta per me e mi vado a rileggere i post dell'ultimo mese.Un abbraccio e grazie per averci ospitato nella tua cucina virtuale.
    P.s.come va con il nuovo lavoro?
    Ciao.
    Jo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto benissimo grazie, mi spiace che mi tiene un po' lontana da voi, ma di fatto devo solo organizzarmi un po' meglio. Conto di non mancare più così tanto!! Un abbraccio!!

      Elimina
  4. Risposte
    1. Grazie! Troppo carina come sempre!!

      Elimina
  5. Ciao!Anch'io conosco questo modo di usare il pane secco , è un'ottima idea buona ed economica !Buon week-end !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cris!!! Scusa il ritardo, almeno posso augurarti buon primo magggio!

      Elimina
  6. Cara Maddalena qui ci si preoccupa ...Spero che tu stia bene , mancano le tue idee giornaliere ma si capisce che con il lavoro il tempo per 'occuparti dei tuoi fan'è diminuito ...
    Un abbraccio , a presto .
    (Ciao Cristina , sei sempre la solita !)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il lavoro lo giuro, ma un po' di stanchezza supplementare. Scusate!!!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Eccomi, eccomi, non stare in pensiero, sono mancata per ragioni belle, sono solo un po' stanca in questo periodo, ma sto benissimo!! Tu piuttosto??? Un bacione!!

      Elimina
  8. Risposte
    1. Tutto benissimo Rita!!! Sono sparita, ma spero di non farlo più: mi mancava la vostra compagnia!! Tu piuttosto, stai meglio? Ti sei ripresa??? Grazie per il pensiero, a presto!!!

      Elimina
  9. Sì grazie tutto bene! Anzi benissimo! Non preoccupatevi, solo un po' di stanchezza che mi ha tenuta lontano dal mio bloggino, ma spero di non fare più pause così lunghe. Vi chiedo scusa, cercherò di rimediare!
    Grazie per preoccuparvi per me, e mi spiace di avervi fatti stare in pensiero!!!

    RispondiElimina
  10. Si Maddy, sto meglio...mi ci è voluto un pò ma...chi mi ammazza!!! ahahahah...un abbraccio Rita

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!