sabato 24 novembre 2012

Tagliatelle al cacao

 
Ovviamente quello amaro. Le ho viste l'altro giorno in un bellissimo negozio, ma il prezzo era decisamente sproporzionato. Anche perché a farsele in casa il costo è davvero irrisorio. Quanto al condimento ho sbirciato un po' in rete, perché non le ho mai preparate prima. Molti consigliano una salsa con noci e gorgonzola, attribuendo all'amarognolo del cacao il ruolo di solito ricoperto dal radicchio rosso. O ancora salsa di noci (magari la versione povera qui sul blog), panna e funghi, ragù di selvaggina.... Io penso opterò per un sughetto di cipolle appassite in olio, portate a cottura con un po' d'acqua e vino bianco, spolverizzando il piatto con qualche mandorla tostata e tritata. mi ispira il contrasto dolce-amaro di cipolla e cacao. Vi saprò dire.
Ingredienti per 4 persone:
  • 375 gr di semola di grano duro
  • 20-25 gr di cacao amaro
  • 200-220 gr di acqua
  • 1 pizzico di sale
Usiamo la semola perché ci permette di non unire uova nell'impasto, creando una pasta più leggera ed economica. Si mescolano farina, cacao e sale, aggiungendo poca acqua alla volta. Si lascia poi riposare l'impasto per un pochino, anche mezz'ora volendo, in modo che acquisti elasticità. Si tira poi la sfoglia sottile a piacere e si ricavano tante tagliatelle. Il tempo di cottura varia chiaramente a seconda dello spessore, ma saranno di certo migliori se scolate con un minuto d'anticipo, ripassate in padella con il condimento scelto e poca acqua di cottura se occorre (procedimento per cui vengono dette "risottate"). Buon appetito!
 

P.s. Provate: buonissime anche con un condimento leggero e un po' di formaggio grattugiato!

10 commenti:

  1. Mai provate..sperimenterò anche queste, però quando mi sarà passato il dolore alla spalla... perché tirare la sfoglia è faticoso!!
    Buona domenica!!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, ma ti sei fatta male?! Spero niente di serio! Un abbraccio e una buona domenica anche a tutta la tua famiglia, a presto!

      Elimina
  2. Secondo me con le cipolle ci stanno benissimo!!!:) io le ho assaggiate fatte da mia zia e condite con ragu' di quaglie...
    Un bacione e buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, mi sono piaciute arecchio, e poi vuoi mettere che condimento? Poverello giusto giusto per il blog! ...Anche se il ragù di quaglie doveva essere una squisitezza!! Vabbé, me lo sogno e basta per oggi! Buona domenica Simo! Un bacio!!

      Elimina
  3. Ciao! Ho dato un'occhiata veloce al tuo blog e mi piace molto...mi iscrivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie! Mi fa un sacco piacere, ma ora vengo a sbircire anch'io dalle tue parti, con un nome così bello... Allora benvenuta e buona domenica!

      Elimina
  4. Che meraviglia!!! E se ci si fa i ravioli ripieni di pasta di cioccolato? Io li acquistai in offerta e per condirli feci saltare delle noccioli tritate grossolanamente in un po' di burro e succo d'arancia....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O ripieni di ricotta e gocce di cioccolato, fritti o bolliti come una qualunque pasta, scolati bene e ripassati nello zucchero a velo... ;))

      Elimina
    2. Tentatrice... :)

      Elimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!