lunedì 16 marzo 2015

Licurdia


Dalla Calabria una zuppa di cipolle, spesso accompagnata da patate come qui. Antica e sicuramente molto molto povera, ma di certo non priva di sapore, anzi! Ennesimo esempio di ingegno contadino.
La tradizione vuole l'utilizzo della famosa cipolla di Tropea, ma non me ne vogliano i puristi se io ho utilizzato una cipolla rossa locale, pur ottima. Le dosi sono puramente indicative, e nulla vieta di variarle secondo il proprio gusto. 

Per quattro persone servono:
  • 3 grosse cipolle rosse (circa 700 gr)
  • 300 gr circa di patate
  • olio e.v.o. e sale
  • peperoncino  (facoltativo)
  • fette di pane tostato  q.b.
Dopo aver tagliato a fettine sottili le cipolle e le patate a dadini si mettono a bollire in pentola coperte a filo di acqua salata (con il peperoncino se piace) e si lasciano andare a fiamma dolce, finché non risulteranno quasi sfatte.  A fine cottura si serve la zuppa nei piatti col pane tostato e un giro di buon olio a crudo, magari spolverizzata con del pecorino, ma già così è ottima. 

Una pentola di coccio rende il risultato ancora migliore.

21 commenti:

  1. Le zuppe di cipolle sono squisite e le zuppe le faccio spesso anch'io, ma questa mi mancava!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  2. Amo le zuppe di cipolle.
    Questa è una nuova versione. Da provare!
    Grazie ed un abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti cari auguri per una Santa Pasqua gioiosa e serena ed un abbraccio Maria

      Elimina
  3. Bellissima anche questa,una ricetta semplice,ma alle patate non avevo pensato proprio,è proprio vero che si possono preparare piatti poveri ma gustosi e sani. Credo che proverò anche questa! brava Maddalena.Buon Fine settimana.Roberta

    RispondiElimina
  4. Ciao, per forza non hai usato le cipolle di Tropea, in questo periodo si trovano solo i cipollotti piccoli (dice il mio esperto).
    La farò questa zuppa dev'essere proprio buona.
    Un bacio (scusa se mi permetto la la confidenza)
    Gabriella

    RispondiElimina
  5. Ciao Madda tanti auguri di Buona Pasqua!
    Ga briella

    RispondiElimina
  6. Ciao Maddalena , passo di qui anche in silenzio...
    Grazie per le ricette sane e gustose che lasci qui per tutti ,hai sempre quel tocco in più.
    Un abbraccio anche alla piccola,Felice

    RispondiElimina
  7. Ciao Maddalena, immagino tu sia molto indaffarata, io passo sempre dal tuo blog e attingo, attingo....
    Ho delle "vere cipolle di Tropea" ed ora che è il momento della loro stagione (sono buone anche in insalata) farò la tua ricetta e sarà buonissima come tutte le altre.
    Ti ringrazio, come sempre e ti invio un affettuoso saluto!
    Gabriella

    RispondiElimina
  8. Ciao, l'ho fatta la "licurdia", veramente ottima, grazie.
    Gabriella

    RispondiElimina
  9. Ciao Maddalena,passo per un saluto! spero vada tutto bene,un bacio!

    RispondiElimina
  10. Ciao Madda, mi sembra che tu abbia proprio deciso di abbandonare il tuo stupendo "blogghino": Spero di no.
    Comunque Buon Natale a te e famiglia
    Gabriella

    RispondiElimina
  11. Auguri Maddalena,per un buon tutto! spero anch'io che vada tutto bene..un saluto

    RispondiElimina
  12. Ottima ricetta, come sempre e che bello rileggerti, Maddalena (anch'io sono stata lontana dai blog un bel po').
    Devo però farti una domanda un po' sciocchina :-))) : le patate e le cipolle le metti a freddo o quando l'acqua spicca il bollore? Un abbraccio.
    Elena

    RispondiElimina
  13. Cara Maddalena non ci siamo dimenticati di te ...passiamo di qua per rileggere le tue ricette , per vedere se sei tornata.
    Speriamo tu abbia ancora tempo per il tuo bellissimo blog.La vita impegna, gratifica , fa soffrire , fa gioire...fa anche cucinare ! E cucinare è come amare: o ci si abbandona completamente o si rinuncia.
    Un abbraccio , Felice e famiglia

    RispondiElimina
  14. io passo sperando di trovarti...poichè manchi da tanto,sei una persona davvero piacevole,e io mi auguro che la tua assenza duri poco...saluto tutti,a te,e saluto Felice che ritrovo sempre con gioia

    RispondiElimina
  15. Ed ecco che ripasso con la speranza di ritrovarti...Ho "rubato" un paio di ricette per una serata in compagnia...Grazie
    Un caro saluto anche a Roby67 Con affetto, Felice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Felice,sei una bella persona..in attesa che torni Madda,ti ri-saluto

      Elimina
  16. ...ottima!
    PS mi piace molto il tuo blog, mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi!
    Lifen

    RispondiElimina
  17. Comunque sono ritornata a scrivere sul blog, mi farebbe piacere se tu venissi a vedere cosa ho fatto in questo paio di mesi!
    Luisa

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi, mi fa piacere!